Delle quattro racchette della nuova collezione, Globo è quella dall’aspetto più serio e meno giocoso….ma non lasciatevi ingannare dalle apparenze: se Globo è riuscita a conquistare un giocatore estroso come Alessandro Beccarini, attualmente responsabile della Scuola Beach Tennis Tricolore, è sicuramente una racchetta da non sottovalutare!

“A differenza di quanto si possa pensare, guardando il mio gioco ed il mio modo sereno e rilassato di stare in campo, una racchetta con uno stile sobrio come quello della Globo mi conquista immediatamente. Parlando dal punto di vista tecnico, ho potuto provare tutte e 4 le racchette della nuova stagione, e devo dire che non ce n’è una, tra le quattro, che non consiglierei subito! Sono davvero delle ottime racchette, ma la mia scelta è ricaduta sulla Globo perchè sono rimasto subito incuriosito da quella che secondo me è la novità più grande di questa produzione: l’innovativo ponte Tricolore che in un certo senso rivoluziona il mondo delle racchette “elastiche”. Il ponte infatti mantiene ancor più rigido il telaio della racchetta, per renderla davvero molto precisa. Il suo spessore da 23 mm dà un’ottima uscita di palla veloce, ma rende anche semplice controllare i colpi che necessitano di una maggiore sensibilità. A primo impatto può risultare molto tecnica, ma garantisco che è adatta ad ogni mano, tanto che è una racchetta molto venduta tra gli allievi della scuola di beach tennis Tricolore, che, dopo averla provata, sono rimasti davvero convinti!